La cucina di Luogo Divino

Il clima disteso, tranquillo e accogliente riporta ad una dimensione tutta familiare. Come quando si entra in casa nell’attesa di un banchetto festivo, di una celebrazione, dove tutti i presenti sono parte attiva nella preparazione. La cucina a vista, con la vetrata, permette di entrare nel vivo della preparazione, osservando la perfetta armonia tra i cuochi che interagiscono tra di loro, si supportano, scherzano e si aiutano come in una vera famiglia. 

Si accendono le luci, è ora di entrare in scena, i piatti si succedono uno dopo l’altro. Una danza di sapori e aromi si mescolano fra di loro accompagnati da un colpo d’occhio ipnotico, quello di 8 mani che lavorano sinergicamente. Il bancone diventa quindi lo sport perfetto per ammirare una mise en place tutta elegante ma dinamica. Il menù si distingue a seconda della stagionalità, variano quindi gli ingredienti, che seguono il rispetto dei tempi della natura, del clima e anche un po’ della creatività del momento. 



I piatti per cui siamo famosi

Le preparazioni spaziano dalle tapas ai piatti più propriamente detti, tutti che fanno il giro del mondo: dai cubetti di tapioca (perle di manioca con formaggio), ai crostini di vario gusto e genere. Resta però il caposaldo del crostino di salsiccia di vitello con senape e nocciole, il classico che non ti stufa mai.

Risotto

Uovo pochè

Polenta Fritta